CICLO DI CONFERENZE AD INGRESSO LIBERO

IL LINGUAGGIO DEI SOGNI

Popoli e personaggi di tutte le culture, da quelle moderne alle più primitive, si sono interessati dei sogni. Da tempi immemorabili fino alla nascita nell’800 delle prime discipline psicologiche, il sogno è sempre stato una misteriosa fonte di ispirazione, da cui cogliere suggerimenti, presagi, messaggi. Con la psicoanalisi e lo sviluppo tecnologico si sono fatti numerosi progressi nello studio del sonno e del sognare. Importante è capire cosa si nasconde nei recessi della coscienza umana, quando ogni notte cediamo al bisogno fisiologico di riposo per recuperare le energie perdute.

L’indagine sui sogni e sul sonno, sia da un punto di vista medico e biologico che psicologico, ha permesso di scoprire tante cose sul funzionamento della nostra coscienza. Del resto, proprio la mente è lo strumento prezioso che ci consente di indagare la realtà, studiarla e analizzarla, conoscerla, ma al tempo stesso la mente resta uno degli oggetti più difficile da spiegare e comprendere a fondo in ogni suo meccanismo.

La mente ancora oggi è considerata dagli studiosi come una delle ultime frontiere della conoscenza e dell’esplorazione scientifica, perché malgrado i grandi progressi raggiunti, ancora poco si conosce del rapporto mente-cervello, dei suoi sconosciuti “linguaggi” e delle grandi potenzialità insite nel profondo di ciascuno di noi.

SUL SOGNO E SUL SOGNARE

VENERDI’ 12 GENNAIO 2018 – ORE 21.00

clicca qui per leggere

I SOGNI PREMONITORI; CASI A SOSTEGNO

VENERDI’ 19GENNAIO 2018 – ORE 21.00

clicca qui per leggere

IL LABIRINTO DEI SOGNI E LA VEGLIA PERENNE

VENERDI’ 26 GENNAIO 2018 – ORE 21.00

clicca qui per leggere